Cerca
Close this search box.

Le pagine di Tobino si uniscono alla chitarra di Lucrezia Bonasia e alla voce narrante di Nicola Fanucchi

img-1

Dopo lo straordinario concerto, inserito nel programma di Lucca Classica Music Festival 2022, in collaborazione con l’ISSM Luigi Boccherini, Associazione Musicale Lucchese con la direzione artistica di Simone Soldati, torna ad esibirsi negli ambienti dell’ex Ospedale Psichiatrico di Lucca la chitarrista Lucrezia Bonasia con “La musica e i luoghi“, liberamente ispirato ai due romanzi di Mario Tobino Per le antiche scale e Le libere donne di Magliano, di cui ricorre il 70° anniversario dalla pubblicazione.

Programma interamente dedicato all’autore e medico del manicomio di Maggiano in cui brani del repertorio chitarristico, eseguiti da Lucrezia Bonasia, traducono in musica le parole di Tobino, interpretate dalla voce narrante di Nicola Fanucchi.

Musica e parole accompagnano il pubblico in un percorso nella vita dell’ex ospedale psichiatrico, trattandone gli aspetti più diversi: dal mistero, alla genuinità dei malati, dalla violenza alla speranza.

Lucrezia Bonasia, alla chitarra, esegue musiche di: H. Villa-Lobos Etude n.1, N. Coste Les Soirés D’Auteuil, L. Brouwer Hika, M.M.Ponce Sonata Mexicana, I. Presti Segovia.

Il brano di apertura, Etude n.1 di Heitor Villa-Lobos (1887-1959) crea un alone di mistero e apre le porte di una storia, incuriosendo l’ascoltatore, mentre le parole di Tobino descrivono e presentano il Manicomio di Maggiano.

Il percorso tra le mura del Manicomio si conclude con un passo ottimista: il racconto della guarigione di una paziente cui è collegato il brano Segovia di Ida Presti (1924-1967), una fantasia estremamente emozionante e profonda, a tratti nostalgica ma significativa per il percorso che simboleggia: inizia in Mi minore e termina in Mi maggiore, un’analogia con le parole di Tobino che rivolgono lo sguardo alla speranza.

Condividi

Continua a leggere

img-2
Eventi

Una serata con Mario Tobino a La Versiliana

Nel 45° festival La Versiliana spazio anche a Tobino. Mercoledì 18 agosto, ore 22 presso Giardino Barsanti (Chiostro di Sant’Agostino) Pietrasanta Una serata con Mario