Cerca
Close this search box.

Targa per ricordare Mario Tobino a trent’anni dalla morte

img-1

Sabato 11 dicembre in occasione della ricorrenza del trentesimo anniversario dalla morte di Mario Tobino, il Comune di Viareggio e la Fondazione Mario Tobino hanno reso omaggio al medico e scrittore viareggino collocando nel punto di ingresso al molo di Viareggio, alla rotonda della rosa dei venti, una targa in ceramica realizzata dallo scultore Libero Maggini con incisa la poesia “O Viareggio più bella dell’oriente”.

Si tratta di una poesia raccolta nel volume “Asso di Picche”, un’antologia di poesie che Tobino scrisse a partire dal 1934 e pubblicata da “Vallecchi” nel 1955. Il medico del manicomio di Maggiano conclude con questa poesia anche il libro “Sulla spiaggia e di là dal molo”, edito da Mondadori nel 1966, inno d’amore alla sua città natale.  

O Viareggio più bella dell’Oriente che nell’immacolato celeste delle tue sere esali l’acuto profumo dell’oleandro, in te son nato in te spero morire‘. 

Alla cerimonia, hanno partecipato l’Assessora alla cultura Sandra Mei, la Presidente della Fondazione Mario Tobino, Isabella Tobino, il comandante in seconda della capitaneria Alessandro Sarro ed i rappresentati delle autorità civili, militari e religiose.

Condividi

Continua a leggere