Cerca
Close this search box.

Il caso Coco Chanel: presentazione del libro

img-1

Sabato 19 gennaio alle 17.30 presso l’Atelier Ricci a Lucca si è svolta la presentazione del libro “Il caso Coco Chanel – l’insopportabile genio” di Liliana Dell’Osso, Dario Muti e Barbara Carpita (Giunti).   Sono intervenuti con gli autori Rita Balistreri – giornalista, Paola Gifuni – avvocato, e Isabella Tobino, Presidente della Fondazione Mario Tobino. Narrazione scenica a cura di ALAP Associazione lucchese Arte e Psicologia.  Modera l’incontro – Enrico Marchi, psichiatra, con la partecipazione straordinaria dell’attrice Simona Generali.

Questo libro, nato dalla collaborazione fitta e paziente tra due psichiatre e uno storico della scienza, ricostruisce la psicobiografia di Gabrielle Chanel. È un testo che racconta il vissuto della stilista e la crescente dissonanza fra la sua dimensione pubblica di icona della moda e quella privata, approfondendo il nesso fra sintomatologia psichiatrica e creatività, in una forma divulgativa e accessibile ma di grande rilevanza scientifica. Ci viene così restituita l’immagine di una donna forte e fragile al tempo stesso, che da un certo momento in poi indosserà la maschera di Coco per sedurre e affascinare il mondo.

Dicono di lei che abbia liberato le donne dai corpetti, aprendo loro la via di un’epoca nuova. Chi la conosceva la definiva ”insopportabile”, bizzarra, a volte persino crudele. Idolo androgino dall’irresistibile carisma, icona contemporanea di stile ed eleganza, fece dei suoi amanti le sue muse e dei maggiori artisti del Novecento i suoi protetti. Molti hanno riconosciuto la sua indubbia genialità, pochi hanno compreso appieno la sua opera e forse nessuno l’ha capita in quanto donna. Capace di esprimere originalità ed energia senza precedenti, ancora oggi la sua esistenza rimane un mistero abilmente dissimulato.

Dunque, chi è davvero Coco Chanel?

Condividi

Continua a leggere