Cerca
Close this search box.

Tornano in funzione gli antichi telai dell’ex ospedale di Maggiano

img-1

Le imponenti strutture in legno sono nuovamente al lavoro nel laboratorio tessile in centro storico, aperto dalla cooperativa La Tela di Penelope. La produzione dei manufatti è affidata a persone con disagio mentale frutto della una collaborazione tra il Servizio di salute Mentale della USL e l’Associazione Archimede, e oggi come in passato coinvolge nella tessitura artigianale persone con disagio mentale.

In linea con l’antica tradizione dell’orditura lucchese, il laboratorio lavora a mano fili di seta, lino, cotone, lana e canapa per confezionare sciarpe, borse e piccoli manufatti per la casa.

Condividi

Continua a leggere