Cerca
Close this search box.

L’analisi del dolore tra psicologia e medicina

img-1

Venerdì 25 ottobre alle 10 presso la GAMC, piazza Mazzini – Viareggio, si è svolto il Convegno scientifico su L’esperienza del dolore tra filosofia, psicologia e medicina organizzato dalla Fondazione Mario Tobino con il coordinamento scientifico di Riccardo Roni, docente universitario e presidente della sezione lucchese della Società Filosofica Italiana.

Il convegno ha visto la partecipazione di importanti studiosi provenienti dal panorama della ricerca accademica italiana. L’obiettivo principale del Convegno è quello di affrontare il tema del dolore come “esperienza vissuta”, considerandola da più prospettive in rapporto tra loro, mettendo dunque in dialogo i contributi delle scienze filosofico-morali con quelli delle scienze medico-psichiatriche fino alla letteratura, mettendo così a frutto la grande eredità teorica di Mario Tobino.

La giornata si articola in due sessioni.

Nella prima la lectio magistralis della Professoressa Rossella Bonito Oliva, voce autorevole del mondo accademico, ordinaria di Filosofia morale all’Università di Napoli “L’Orientale”, dal titolo: Attraverso le stanze del dolore. L’in-finita architettura dell’indicibile esperienza del dolore.

La sessione pomeridiana prevede invece una tavola rotonda su Memoria, dolore, attesa. I diversi profili dell’esperienza con la partecipazione degli studiosi Aurelio Buono (Terapista del dolore), Elena Calamari (Docente di Psicologia generale all’Università di Pisa, esperta sul tema della memoria) e Andrea Ottanelli (Storico e membro della Società italiana di storia, filosofia e studi sociali della biologia e della medicina BIOM).

Condividi

Continua a leggere